Econopoly

10 Gennaio 2018

Il tango del petrolio si balla anche in tre, ecco perché il prezzo nel 2018 non scenderà

L'autore di questo post, Raffaele Perfetto, ha acquisito esperienza decennale in ambito Oil & Gas con una Major Oil Company. Ha conseguito un MBA in Oil & Gas Management nel 2016. Scrive preferibilmente di energia e geopolitica - Come è noto, it takes two to tango. Ma nel caso del mercato del petrolio forse sarebbe più opportuno parlare di un ménage a trois tra americani, sauditi e russi, perché il nocciolo duro dell’Opec+ (Opec e paesi alleati) è l’asse tra Mosca e Riad. Ma per semplicità focalizziamoci sui movimenti tra Federal Reserve e Opec+. Vediamo in ordine cronologico: novembre 2016, Opec+ annuncia il taglio di...

10 Gennaio 2018

E se l'università gratuita la pagassero i laureati, con una "graduate tax"?

L'autore di questo post è Valentino Larcinese, professor of public policy alla London School of Economics - Sta facendo molto discutere in questi giorni la proposta avanzata dal leader di Liberi e Uguali Pietro Grasso di abolire le tasse di iscrizione all’università. Si è fatto notare da più parti che all’università vanno soprattutto i figli di famiglie benestanti e che dunque abolire le tasse di iscrizione sarebbe un favore ai ricchi, una manovra regressiva. Il ministro Carlo Calenda, ad esempio, ha spiegato questo punto affermando che non è giusto che l’università di sua figlia venga pagata da un operaio senza...

07 Gennaio 2018

Al Sud non lavora nessuno, per forza che se ne vanno tutti

Pubblichiamo un post di Fedele De Novellis, partner ed economista senior di REF Ricerche – Nel precedente post ho analizzato l’ampiezza dell’offerta di lavoro potenzialmente attivabile nel nostro paese, indicando come, oltre ai disoccupati classificati come tali secondo la definizione ufficiale (che richiede di non avere lavorato e di avere effettuato azioni di ricerca attiva nel periodo di riferimento della rilevazione), vi siano molte persone il cui stato può essere in una certa misura assimilato a quello del disoccupato. Naturalmente, come per tutte le analisi del mercato del lavoro in Italia, anche questa...

05 Gennaio 2018

Questo grafico dice una verità molto scomoda sul tasso di disoccupazione

Pubblichiamo un post di Fedele De Novellis, partner ed economista senior di REF Ricerche – Fra i temi di rilievo all’interno del dibattito sulle caratteristiche dell’attuale fase congiunturale vi è quello della mancata risposta di prezzi e salari al miglioramento del ciclo economico e alla diminuzione della disoccupazione. È un aspetto che coinvolge trasversalmente tutte le economie, ma in particolare quelle che si situano in una fase più avanzata del ciclo economico, ad esempio la Germania in Europa, oppure gli Stati Uniti. Al tema stanno dedicando attenzione anche le banche centrali, le cui scelte devono evidentemente...

03 Gennaio 2018

Il lavoro è diventato una commodity?

L'autore di questo post, Raffaele Perfetto, ha acquisito esperienza decennale in ambito Oil & Gas con una Major Oil Company. Ha conseguito un MBA in Oil & Gas Management nel 2016. Scrive preferibilmente di energia e geopolitica - Nelle scorse settimane abbiamo sentito tanto parlare della sentenza Uber, dei ritardi nella consegna dei pacchi di Natale per lo sciopero al centro Amazon di Piacenza, dello sciopero dei piloti di Ryanair. C'è da chiedersi: ma il lavoro sta diventando una commodity? Chiariamo prima brevemente cosa intendiamo per diventare una commodity, altrimenti detto, italianizzando, commoditizzazione. Interessa...

22 Dicembre 2017

Juve, Roma, Lazio. Il 2017 è stato un anno d'oro in Borsa, vediamo perché

L'autore del post è Paolo Lenzi, analista finanziario presso Intesa Sanpaolo* -  Come è noto agli appassionati sportivi, Juventus, Roma e Lazio negli ultimi tempi stanno ottenendo buoni risultati in campionato e, soprattutto, in Europa. La comune qualificazione al turno successivo delle competizioni europee, se da un lato, soddisfa i tifosi dal punto di vista calcistico, dall’altro è un toccasana in termini di futuri proventi economici. Basti pensare che grazie al raggiungimento della finale di Champions League, la Juventus nell’esercizio 2016/2017 ha registrato ricavi per proventi da competizioni UEFA pari a 110,3 milioni...

20 Dicembre 2017

Innovazione, concorrenza, consumatori. Ma la politica sa di cosa parla?

L'autore di questo post, Arturo Aletti, è stato pioniere dell'introduzione e dello sviluppo in Italia del Tax Free Shopping Turisti, essendo stato amministratore delegato di Italy Tax Free nei suoi primi dieci anni di attività (ora Global Blue) e poi senior advisor di Fintrax Group (Premier Tax Free) - Sempre più spesso nel dibattito politico vengono utilizzati termini come Innovazione, Concorrenza, Consumatori (sì, con la maiuscola). Accade per la bagarre della normativa cosiddetta “anti Flixbus” come per il dibattito sul brutto testo di legge della web tax, piuttosto che nei commenti pro o contro le chiusure degli esercizi...

20 Dicembre 2017

Il Milan è ormai una storia modello. Per fare esattamente il contrario

Leonardo Dorini è un consulente e manager; ha lavorato in Livolsi & Partners, di cui è stato managing director ed è stato direttore generale di DLA Piper per l’Italia; attualmente è vice presidente del Consorzio Cooperative di Costruzione (CCC) di Bologna; a Bologna, oltre alla Juve, ha imparato ad amare - almeno un po’ - anche il Bologna FC. Gli abbiamo chiesto di commentare le vicende dell’AC Milan - Lo dichiaro subito, a scanso di equivoci: sono juventino. Però sono anche un professionista di “cose che accadono in azienda” e ho analizzato per Econopoly il caso della stagione 2017-18 del Milan, sin qui, perché domenica...

19 Dicembre 2017

Nel barometro Cisl le tracce profonde della recessione sulle regioni

La congiuntura può essere oggetto di analisi guardando l’evoluzione dei fenomeni socio-economici da angolazioni diverse. Probabilmente il punto di vista di un sindacato non può coincidere del tutto con quello di chi guida un’impresa o da quello di chi opera nei mercati finanziari. Le variabili di riferimento possono essere diverse: uno sguardo attento alle misure della coesione sociale, delle diseguaglianze e, naturalmente, alle condizioni del mercato del lavoro, caratterizza le analisi del Barometro territoriale della CISL. Le variabili monitorate, diciotto in tutto, per ogni regione, sono raggruppate in tre domini – istruzione,...

18 Dicembre 2017

Bitcoin non ti temo!

Pubblichiamo un post di Stefano Capaccioli, dottore commercialista e presidente di Assob.it – Il bitcoin sta generando interesse per le quotazioni, riempiendo pagine di giornali e vari commentatori che cercano di spiegare tecnologia, determinanti di prezzo, funzionamento e si sperticano in riflessioni. Lo studio del bitcoin necessita di un nuovo paradigma anche interpretativo, ripartendo dalle basi, invece di commentare con le proprie conoscenze. In principio era il baratto: l’uomo scambiava beni e servizi contro altri beni e servizi. Il baratto permette la liquidazione immediata e la soddisfazione reciproca dei bisogni, ma...