10 Agosto 2020

Perché gli stipendi in Italia non crescono, dalla produttività al Covid

scritto da

In Italia gli stipendi non crescono. Da tanti anni, ormai, la retribuzione mensile dei lavoratori è ferma a quella di diversi anni fa. Vien da chiedersi perché: quali sono le ragioni di una mancata crescita degli stipendi? Prima di provare a rispondere: va necessariamente fatta una distinzione tra questi due termini “cugini”. Per salario, s’intende la retribuzione a ore del lavoratore; con stipendio, si indica la retribuzione fissa mensile che viene corrisposta al prestatore di lavoro. Unica differenza: il termine temporale, nulla più. Ciò detto, si può procedere all’analisi delle cause di questo fenomeno, anche...

03 Agosto 2020

Con la crisi Covid, le pensioni dei giovani ancora più a rischio

scritto da

L’autore di questo post è Eraclito, pseudonimo che un “umile servitore dello Stato”, esperto di economia e finanza, soprattutto in ambito internazionale, ha scelto per scrivere con maggior libertà –  Uno degli effetti potenzialmente rilevanti e finora trascurati della crisi economica scatenata dalla pandemia da COVID-19 è quello sulle pensioni, non tanto quelle di coloro che le percepiscono adesso o andranno in pensione nei prossimi anni ma piuttosto quelle di coloro che andranno in pensione nel prossimo decennio e soprattutto quelle di coloro che sono appena entrati o si apprestano ad entrare nel mondo del lavoro (ammesso...

29 Luglio 2020

Tra povertà e covid: ecco come stanno i millennials

scritto da

Il dato è impietoso: oggi i giovani trentenni italiani che si trovano in una condizione sociale peggiore di quella di partenza sono superiori a coloro che l’hanno migliorata. Ma, benché peggiorino nell’arco del tempo, le previsioni dei report più recenti sulla generazione dei millennials (i nati intorno agli anni ’80) si inseriscono nel solco delle rilevazioni già effettuate negli anni trascorsi. Lo diceva il rapporto di Bankitalia del dicembre 2018: c’è un rallentamento della mobilità sociale, e le posizioni di un individuo sono fortemente condizionate da fattori quali il quartiere di provenienza, le scuole frequentate,...

07 Luglio 2020

Patriottismo a parte, ecco i possibili rischi del BTp Futura

scritto da

Autore di questo post è Costantino Forgione, consulente finanziario - Gli italiani sono grandi risparmiatori: la ricchezza privata italiana ammonta a circa 10.000 miliardi di euro tra immobili ed attività finanziarie ed è tra le più elevate al mondo se rapportata alla popolazione. Sui conti correnti italiani giacciono circa 1.600 miliardi non investiti, un importo pari al 65% del debito pubblico. Nonostante la grande ricchezza privata, la cultura finanziaria degli italiani è tra le più basse al mondo ed è al penultimo posto tra i paesi del G20 (G20/OECD 2020). La scarsa cultura finanziaria causa costi elevati in termini...

29 Giugno 2020

Il bonus vacanze dà una spinta al digitale ma rischia il flop

scritto da

Autori di questo post sono Sergio Lombardi, specializzato nella fiscalità delle attività turistiche e fondatore di Taxbnb, ed Erminia Donadio, direttore editoriale di Hospitality News – Dal 1° luglio gli italiani potranno viaggiare gratis a spese dello Stato: è questo il messaggio che passa attraverso gli spot spensierati del Mibact. Il bonus vacanze, anche se non riuscirà ad accontentare tutti gli italiani con i suoi 500 euro di sconto per famiglia e 2,4 miliardi di budget totale, si prefigge degli obiettivi ben più ambiziosi rispetto al mero sostegno al turismo. Il bonus rappresenta il vero inizio della rivoluzione digitale...

28 Giugno 2020

Il BTp Futura e il problema dell’ignoranza (finanziaria)

scritto da

I sottoscrittori dell’ultimo BTP Italia hanno avuto la possibilità di realizzare nel giro di qualche settimana un capital gain pari a circa 1,7-1,8%. Non si tratta certo di un guadagno che cambia la vita, tuttavia rapportando la plusvalenza al fatto che il titolo ha un rendimento minimo garantito pari al 1,4% annuo e che le alternative a disposizione della clientela retail per ottenere un rendimento analogo a rischio comparabile prevedono la necessità di un vincolo temporale di almeno 18-24 mesi (calcolo effettuato con confrontaconti de il Sole24ore) non si tratta di un guadagno marginale. Perché il governo italiano dovrebbe...

23 Giugno 2020

Che cos'è la finanza sostenibile e perché sta prendendo il largo

scritto da

L’autrice di questo post è Alessia Di Noto, laureata in Finanza Quantitativa all’Università degli Studi di Verona, adesso Analyst nella società di consulenza Deloitte -  Il profondo mutamento del ruolo della finanza nei sistemi economici ha già cambiato in modo radicale la vita delle persone. L’industria finanziaria ha raggiunto dimensioni tali da poter condizionare ogni momento della nostra vita. A conferma di questo, si stanno affermando una serie di strumenti rivolti specificatamente all’analisi delle responsabilità degli investimenti che permettono di contrastare i fenomeni più gravi di irresponsabilità...

23 Giugno 2020

Italiani meno ricchi, milioni di conti correnti ma pochi conti correnti milionari

scritto da

L’ultima relazione annuale di Bankitalia ci consente di fare il punto sulla ricchezza delle famiglie italiane a fine 2019, prima vale a dire che i bilanci familiari fossero scossi dalla pandemia. Si tratta di una ricognizione utile perché tratteggia, al di là delle circostanze, alcuni trend che caratterizzano l’identikit economico della nostra società. Il primo di questi trend ha a che fare col rapporto fra ricchezza finanziaria e ricchezza reale. Fra carta e mattone, potremmo dire. Dai dati emerge che ormai il driver della ricchezza delle famiglie, cresciuta complessivamente dell’1,9% in termini reali nel 2019, è assai più...

16 Giugno 2020

Perché il nostro portafoglio ha bisogno di una buona dose di volatilità?

scritto da

Dal primo crollo di marzo, sono passati tre mesi. Se guardiamo al grafico in basso della S&P500 possiamo vedere che a febbraio l’indice aveva toccato i massimi storici prima di un pull back. La vera bastonata è arrivata con il COVID19. Non si era mai visto un crollo del genere nemmeno durante la Grande Depressione. Da allora sono cominciate le bancarotte specialmente nei settori ciclici come il turismo, settori che storicamente vengono impattati di più in una recessione perché non offrono beni necessari. L’economia reale ha visto un aumento della disoccupazione senza precedenti, dovuta soprattutto al lockdown. Da...

09 Giugno 2020

La moneta alternativa c'è già (e il governo forse se n'è accorto)

scritto da

L’autore di questo post è Costantino Ferrara, vice presidente di sezione della Commissione tributaria di Frosinone, già giudice onorario del Tribunale di Latina, presidente Associazione magistrati tributari della Provincia di Frosinone – In tempo di crisi economica e di liquidità, puntualmente ritorna d’attualità l’argomento dello stampar moneta, pensiero che vanta pari numero di sostenitori ed oppositori, equamente divisi come in una sorta di Parlamento virtuale. Non sorprende, dunque, che il coronavirus abbia riportato in auge le varie teorie di chi, da un lato, spinge per una politica monetaria europea a carattere...