23 Febbraio 2024

Il Regolamento UE sui rating ESG non farà la differenza

scritto da

Post di Silvia Merler, head of ESG & policy research di Algebris Investments -  Negli ultimi anni il mercato degli investimenti sostenibili è esploso, e con esso anche il mercato dei dati e dei rating ESG. Secondo alcune stime, la spesa media per costi connessi all’ottenimento di un rating si attesta tra i 200mila e i 450mila euro all’anno per le società quotate, mentre gli investitori istituzionali arriverebbero a spendere quasi 1 milione di euro per raccolta, analisi e rendicontazione di metriche ESG. L’Europa rappresenta il 60% della spesa globale per metriche ESG, e questi dati sono diventati centrali al processo di...

09 Febbraio 2024

Ue vs. aziende, non solo agricoltura: le regole sulla deforestazione

scritto da

Post di Arnaldo Bernardi, Partner dello studio legale Dentons - Tra le molteplici iniziative adottate nell’ambito del Green Deal europeo, che ambisce a rendere l’Unione Europea il primo continente a impatto ambientale zero entro il 2050, il Regolamento 2023/1115 sulla deforestazione e sul degrado ambientale riveste sicuramente un ruolo chiave, anche per l’impatto che avrà nel breve periodo sulle attività di molte aziende italiane. A partire dal 30 dicembre 2024, alcuni prodotti e materie prime potranno infatti essere messi a disposizione del mercato dell’Unione soltanto se a “deforestazione zero”, ossia a condizione...

27 Ottobre 2023

I miliardi del PNRR fanno gola. Come prevenire le frodi?

scritto da

Post di Nicola Passariello, Director, Moody's Analytics - Il pacchetto di prestiti e sovvenzioni da 723 miliardi di euro destinato dall'Unione Europea alla ripresa economica post-pandemia rappresenta un bottino allettante per il crimine finanziario. Frodi, riciclaggio di denaro e altre forme di criminalità finanziaria hanno aumentato il proprio raggio d’azione e sono diventate sempre piu sofisticate. I rischi posti dalla criminalità finanziaria sono cresciuti rapidamente a seguito di cambiamenti geopolitici, nuove tecnologie e metodi di pagamento che eludono i processi di controllo tradizionali. Gli Stati e le loro istituzioni...

25 Settembre 2023

Inflazione, dove ci porta la strategia dei falchi della Bce

scritto da

Articolo a cura di Matteo Ridolfi per INSIGHT* - La decisione della BCE di innalzare di un quarto di punto percentuale i tassi di interesse nominali, al 4.50%, non è stata una sorpresa. Già nella conferenza stampa di luglio la presidente Lagarde non aveva escluso ulteriori rialzi se l’inflazione fosse rimasta su livelli troppo elevati. I dati, infatti, non sono confortanti in quanto il tasso di inflazione mostra sì un trend decrescente, ma è ancora molto lontana dal target dell’eurozona pari al 2%. Inflazione, il contesto di riferimento Ad agosto 2023 il tasso di inflazione nell’eurozona si è attestato al 5.3% con i...

22 Settembre 2023

Draghi, l'ottimismo sull'Europa e cosa insegna la storia americana

scritto da

Post degli avvocati Matteo Bonelli e Matteo Erede. Il primo si occupa di societario e contrattualistica commerciale. Il secondo di contenzioso societario e corporate governance ed è Adjunct Professor presso l'Università Bocconi di Milano - La notizia del recente incarico a Mario Draghi per la redazione di un rapporto sulla competitività dell’Unione Europea è stata accolta dai media nazionali con i soliti toni devoti e trepidanti con cui si usa parlare di qualsiasi cosa faccia o dica Mario Draghi. Non è facile, d’altronde, resistere alla tentazione di venerarlo, non solo perché è l’unico “divo” italiano di standing...

18 Settembre 2023

Ambiente e diritti, così Bruxelles metterà sotto esame le aziende

scritto da

Post di Mario Angiolillo, Direttore dell’Osservatorio Relazioni EU-UK-USA di The Smart Institute. Esperto di tematiche geopolitiche e di relazioni internazionali, svolge attività di advisory per diverse società con particolare riferimento agli impatti e alle opportunità offerte da Brexit. La Commissione europea ha di recente adottato una proposta di direttiva finalizzata ad introdurre una due diligence sulla sostenibilità sociale e ambientale delle imprese (CSDDD). La direttiva si propone di favorire una sempre più incisiva responsabilità aziendale e l'applicazione di procedure aziendali focalizzate sulla sostenibilità. Le...

02 Agosto 2023

Inflazione, ecco i tre errori da non commettere

scritto da

Non sono anni semplici per i banchieri centrali, alle prese con l’elemento più importante del loro mandato: la stabilità dei prezzi. Inutile ripercorrere in questa sede le cause che hanno scatenato l’inflazione dal 2021 in poi ed i relativi nessi di causalità. Dall’aumento della spesa pubblica finalizzata a consentire il rimbalzo dell’economia post-covid alla crisi delle catene di fornitura, dallo scoppio della guerra Russo-Ucraina allo shock energetico eccetera. Quello che sappiamo, è che l’inflazione faccia male, soprattutto ai più deboli. Cosa si può fare per farla tornare all’obiettivo del 2%? Inflazione, gli...

14 Giugno 2023

La tokenizzazione degli asset: trasformazione pari alla prima Borsa valori

scritto da

Post di Antonio Lanotte, dottore commercialista e revisore legale, Advisory Board at Vernewell Group, Lecturer Vernewell Academy, Panel of Experts - EUBOF, Advisory Council - Blockchain for Europe, Tax Technology Committee - CFE Bruxelles- Per il settore dei crypto-asset dell'UE, il nuovo regoilamento europeo o MiCA rappresenta un vero e proprio “game changer”. Con l'entrata in vigore del MiCA, le società “offshore” non regolamentate non potranno più rivolgersi in modo proattivo ai consumatori dell'UE, questo porterà le imprese di crypto-asset cd regolamentate dal MiCA a guadagnare una quota di mercato significativa nell'UE...

26 Maggio 2023

Riforma dell'Unione doganale: in che direzione stiamo andando

scritto da

Post di Lucia Iannuzzi e Paolo Massari, international trade & customs advisor e co-fondatori delle società di consulenza doganale C-Trade e Overy “È giunto il momento di portare l’unione doganale a un livello più alto, dotandola di un quadro giuridico più solido, che ci consentirà di proteggere meglio i nostri cittadini e il nostro mercato unico. Proporrò un pacchetto coraggioso, per un approccio europeo integrato, al fine di rafforzare la gestione del rischio doganale e sostenere controlli efficaci da parte degli Stati membri”, così Ursula Von der Leyen nelle Linee guida politiche della Commissione europea...

16 Maggio 2023

Inflazione, in Europa non viene più guidata dall'energia. Ed è un guaio

scritto da

La buona notizia, che leggo nelle previsioni primaverili dell’Ue, è che l’inflazione, che sta devastando il nostro potere d’acquisto, non dipende più dai fattori energetici, per mesi considerati i responsabili dell’impennata dei prezzi. Come si può osservare dal grafico qui sotto, il contributo dei prodotti energetici al rincaro si è praticamente azzerato. La buona notizia, però, ne porta con sé una brutta: “I beni core – quelli primari potremmo dire – e i servizi hanno rimpiazzato l’energia come driver primari dell’inflazione”, scrivono gli economisti della Ue. Fatto poco confortante perché implica che...