26 Gennaio 2020

Autostrade, il Governo e la revoca: perché lo Stato rischia un Vietnam

scritto da

Secondo i bene informati Autostrade per l’Italia (Aspi), il colosso che fa capo alla famiglia Benetton, resterà fuori dai giochi dopo il voto in Emilia-Romagna. Il Governo avrebbe deciso di passare il Rubicone e compiere un gesto estremo, alla luce soprattutto della tragedia del Ponte Morandi del 14 agosto 2018. Tuttavia, per comprendere la complessità della concessione ad Autostrade per l’Italia e cosa comporterebbe una sua eventuale revoca, non ci si può fermare ai sensazionalismi e occorre guardare indietro nel tempo. A partire dagli anni ‘90, il processo di privatizzazione della rete autostradale in Italia non si è mai...

22 Gennaio 2020

Lo sapevate? Anche i bambini sanno parlare di economia a scuola

scritto da

<<Allora continuo (disse il Topo). Edwin e Morcar, signori della Mercia e della Northumbria, optarono per lui, e persino Stigand, il patriottico arcivescovo di Canterbury, trovò opportuno (…)>> <<Trovò cosa?>> disse l’Anatra. <<Trovò opportuno>> rispose il Topo piuttosto seccato. <<Lo saprai cosa vuol dire opportuno, no?>> <<Io so quello che trovo quando trovo qualcosa>> disse l’Anatra. <<Di solito, è un verme o una rana. La questione è: cosa trovò l’arcivescovo?>> L. Carroll, Alice nel paese delle meraviglie 14 gennaio 2020, ore 8:20. Varco la soglia dell’Istituto G. Dezza di Melegnano. Lo confesso: sono...

21 Gennaio 2020

Prescrizione, abolirla è un po' come togliere dal mercato la tachipirina

scritto da

L'autore di questo post è Costantino Ferrara, vice presidente di sezione della Commissione tributaria di Frosinone, già giudice onorario del Tribunale di Latina, presidente Associazione magistrati tributari della Provincia di Frosinone - Con la riforma in vigore dal primo gennaio 2020, nessun reato potrà più cadere in prescrizione dopo la sentenza di primo grado, sia di assoluzione che di condanna. La norma di riferimento del codice penale recita: «Il corso della prescrizione rimane altresì sospeso dalla pronunzia della sentenza di primo grado o del decreto di condanna fino alla data di esecutività della sentenza che...

16 Gennaio 2020

Le 3 caratteristiche chiave della formazione moderna

scritto da

L'autore di questo post è Alfonso Fuggetta, amministratore delegato e direttore scientifico  del Cefriel, dal 1988 centro di eccellenza per l'innovazione, la ricerca e la formazione nel settore dell'Information & Communication Technology -   Uno dei problemi principali del paese è la formazione dei nostri giovani (e non solo). Abbiamo una dispersione scolastica alta, un livello di formazione basso, un insufficiente focalizzazione su materie STEM, investimenti insufficienti, specialmente se si tiene conto che non si tratta di «mantenere in linea» un sistema che funziona, ma di recuperare con urgenza gravi ritardi. Eppure, il...

15 Gennaio 2020

Auspici per il 2020: salvare i padri separati e i contribuenti dalla Pop Bari

scritto da

L’autore di questo post è Costantino Ferrara, vice presidente di sezione della Commissione tributaria di Frosinone, già giudice onorario del Tribunale di Latina, presidente Associazione magistrati tributari della Provincia di Frosinone – Il 2020 ha da poco debuttato e l’auspicio è che sia un anno migliore del suo predecessore. Del resto, ogni inizio d’anno è l’occasione per formulare buoni propositi e programmi. Certo, alla luce dei fatti che hanno accompagnato gli ultimi giorni del 2019, l’unica cosa che ci avrà portato la Befana sono sacchi interi di nero carbone. Un sacco cospicuo lo avrà ricevuto,...

09 Gennaio 2020

Donne in politica. Più quantità, ma troppo scarsa la rilevanza

scritto da

Il 10 dicembre la socialdemocratica Sanna Marin è stata nominata alla carica di Primo Ministro finlandese. La notizia ha fatto immediatamente il giro del mondo, in virtù del fatto che la nuova leader sia giovane (34 anni) e donna. I paragoni, di rado lusinghieri, con l’Italia si sono sprecati. Ma qual è realmente la situazione in Italia in termini di rappresentanza politica femminile? Le donne in Italia rappresentano oltre la metà della popolazione, ciononostante occupano solo un terzo delle cariche politiche nazionali e meno di un quinto di quelle locali. Un dato scoraggiante per due ragioni: dimostra quanto sia lontana...

08 Gennaio 2020

La violenza sulle donne ha un altissimo costo sociale: 16 miliardi l'anno

scritto da

Pubblichiamo un post di Mari Miceli, analista giuridico. Mari svolge attività di ricerca in materia di dinamiche processuali penali. Autrice di pubblicazioni scientifiche, è membro del Comitato revisori di @camminodiritto –  La forma estrema di violenza di genere contro le donne assume diversi profili, varie condotte misogine, quali maltrattamenti, violenza fisica, psicologica, sessuale, educativa, sul lavoro, economica, patrimoniale, familiare ed infine, comunitaria. Le sole strategie di misure punitive hanno portato una presa di coscienza sulla loro inadeguatezza ed hanno spinto il legislatore verso l’adozione di misura...

04 Gennaio 2020

11 ore di treno per fare 350 km, ma il Sud è stato depredato o no?

scritto da

Il 21 gennaio 1962, in seguito all’approvazione della Legge Zaccagnini circa il piano di costruzioni stradali e autostradali, ebbero inizio i lavori della biblica e, forse, segnatamente prediluviana Salerno-Reggio Calabria. Furono accesi mutui per 180 miliardi di lire. La data non ci tragga in inganno, giacché il piano regolatore delle autostrade, tra le quali era compresa anche la SA-RC, era già stato concepito nel 1934! Dunque: idealmente, ci sono voluti 82 anni per il suo completamento; materialmente, 54. Sembra, infatti, che, nel 2016, i lavori siano stati completati: il ‘sembrare’ è d’obbligo, viste le attuali condizioni....

31 Dicembre 2019

Calabria al voto, con Ndrangheta e sottosviluppo a dettare legge

scritto da

Il prossimo 26 gennaio anche in Calabria (lo sapevate?), così come in Emilia-Romagna, si svolgeranno le elezioni regionali. Eppure, il destino di questa regione sembra essere sempre più legato, inesorabilmente, alle vicende giudiziarie riguardanti la ‘Ndrangheta. (nonché ai rapporti di quest’ultima con politici, imprenditori e professionisti) L’operazione Rinascita-Scott fa emergere, ancora una volta, un quadro inquietante. Naturalmente occorre essere cauti, rispettando tutti i diritti di difesa delle persone coinvolte. Ma appare comunque lecito effettuare delle riflessioni politiche ed economiche. Secondo il rapporto...

24 Dicembre 2019

Isveimer e Ventriglia, alcune utili note prima di parlare di banca pubblica

scritto da

Per mascherare agli occhi dell’Unione Europea il salvataggio della Banca Popolare di Bari, il governo ha messo all’ordine del giorno del Consiglio dei ministri la costituzione di una Banca Pubblica di Investimento. Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha puntualizzato al Sole 24 Ore che i margini per destinare parte dei 900 milioni destinati alla Popolare di Bari alla “Banca del Sud” “ci devono essere”. E ha proseguito: “In ogni caso una cifra importante sarà destinata alla nuova banca pubblica per gli investimenti, sarà un altro punto del nostro programma, uno strumento riconosciuto istituzionalmente in grado di...