11 Novembre 2019

Le aziende che vincono sanno costruire esperienze memorabili

scritto da

Ogni volta che proviamo un prodotto o un servizio, anche se non sempre ne siamo coscienti, arriviamo con delle aspettative abbastanza precise. Poi proviamo la novità e quello che proviamo, le nostre percezioni, possono essere inferiori, in linea o superiori alle aspettative. Nella fascia in cui la realtà batte le nostre aspettative può accadere che l'esperienza ci produca alcune emozioni. Ne elenco alcune: - Stupore - Simpatia - Divertimento - Forte empatia percepita - Sensazioni di essere a casa propria, a proprio agio, con persone di cui possiamo fidarci Quando proviamo queste emozioni nella nostra mente scatta un...

08 Novembre 2019

Le auto non sono un incidente della storia. Potremo mai farne a meno?

scritto da

Si trascura spesso di sottolineare l’importanza dell’industria automobilistica nelle nostre società. Ormai le auto fanno parte del paesaggio urbano ed extraurbano, come gli alberi e le abitazioni, per cui si tende a dare per scontata la loro esistenza. Le auto sono diventate nostre protesi ideali. L’auto è come un abito, diceva qualcuno. Questo spiega anche perché dal tempo della vecchia Ford T nera, uguale per tutti, si sia evoluto un mercato con vari segmenti di produzione, dalle low cost al lusso estremo. L’industria automobilistica fu una delle grandi protagoniste degli anni Venti del secolo scorso negli Usa,...

23 Ottobre 2019

Turismo malato di Beach disease? Macché, non c'è strategia economica

scritto da

Pubblichiamo un post di Raffaello Zanini, fondatore del portale Planethotel.net. Laureato in urbanistica, assiste gli investitori del settore turistico alberghiero con studi di fattibilità, consulenza ai progettisti, selezione di opportunità –  Per scrivere questo post mi sono dovuto leggere tutto il paper “Tourism and local growth in Italy” di Raffaello Bronzini, Emanuele Ciani e Francesco Montaruli pubblicato qualche giorno fa da Banca d’Italia. Prenderò qualche spunto, ma avverto che si tratta di un lavoro accademico, su cui lascerò discettare gli accademici, ma che ha nullo effetto pratico, e qui di seguito dirò...

22 Ottobre 2019

Retail apocalypse: i negozi si salveranno con phygital e dopamina

scritto da

Qualche mese fa scrissi di Retail Apocalypse all’italiana. Con la premessa che non voglio terrorizzare alcuno ho pensato di capire, con numerosi esperti sul campo, se c’è una speranza di sopravvivenza all'apocalisse del retail. La risposta è . Ma non sarà una passeggiata di salute. È importante comprendere che più si aspetta a cambiare, sperando in un deus ex machina (che non arriverà mai, meglio dirlo chiaramente!), più vittime ci saranno: licenziamenti di massa, fondi che scaricano vecchi cubi di cemento, la filiera dei fornitori a pezzi etc. Come la dopamina, che tutti conosciamo ovviamente, si combini con il...

21 Ottobre 2019

Turismo e crescita economica: evitiamo la trappola delle illusioni

scritto da

La straordinaria varietà del nostro patrimonio storico, artistico, gastronomico e paesaggistico, ha da sempre fatto dell’Italia un’importante meta turistica. Tutto ciò ha creato un sentimento comune radicato sull'importanza della voce turismo per la nostra economia, sia in termini di benefici attuali sia -soprattutto- potenziali. Siamo tutti d'accordo sul fatto che sia un segmento significativo del sistema Italia. I dati sulle presenze sono ad esempio molto incoraggianti. Ma le presenze, almeno sulla carta, sono semplici da conteggiare. Molto più difficile è invece stimare empiricamente l’impatto del settore sulla crescita....

10 Ottobre 2019

Milan anno zero, la parsimonia di Elliott e quali sono i piani

scritto da

A fine 2017 scrissi per Econopoly un post sulla situazione del Milan, affermando che sarebbe diventata una storia modello…ma per fare il contrario; era un momento molto delicato, in cui la nuova proprietà facente riferimento a Yonghong Li, con Massimo Mirabelli e Marco Fassone al timone operativo, doveva prendere atto di prestazioni sportive non in grado di sorreggere l’ambizioso, e molto sbandierato, piano di crescita dei ricavi del club. Anche allora, come oggi, a rimetterci fu la guida tecnica: Vincenzo Montella fu sostituito da Rino Gattuso, che poi fece un discreto lavoro fino alla separazione dello scorso giugno per...

27 Settembre 2019

Inter, Milan e il nuovo stadio: sarà una scelta vincente restare insieme?

scritto da

Si è svolta il 26 settembre al Politecnico di Milano la presentazione relativa al nuovo stadio a Milano: si tratta, come noto, di un’iniziativa congiunta dei due club milanesi, entrambi reduci da profonde riorganizzazioni societarie e finanziarie eppure pronti a questa nuova sfida. Paolo Scaroni e Alessandro Antonello, rispettivamente Presidente del Milan ed Amministratore Delegato dell’Inter, hanno illustrato l’iniziativa: un budget complessivo di 1,2 miliardi, circa 60 mila spettatori di capienza, una riqualificazione dell’intera area per farne un polo vivibile “365 giorni all’anno” e non solo i giorni delle gare;...

09 Settembre 2019

Overtourism, perché se ne parla troppo e non è il vero problema italiano

scritto da

L’autore di questo post è Luca Martucci, consulente ed esperto di marketing di destinazione – Overtourism è la parola sulla bocca di tutti. Il termine divenuto così popolare è spesso abusato, grazie a falsi miti e molta superficialità, ma Il turismo c’entra fino ad un certo punto. Probabilmente il founder del travel magazine Skift non immaginava l’inferno mediatico che avrebbe scatenato, quando nel 2016 usò questo termine in una mail ai suoi collaboratori per parlare poi dell’Islanda! L’accusa, intrisa di molta ideologia, punta il dito verso un non meglio identificato turismo di massa, piattaforme online come...

06 Settembre 2019

Esiste una bolla degli influencer? Chi e quando li spazzerà via?

scritto da

La risposta secca è . Tuttavia il tema è piuttosto complesso. Ho impiegato un anno per mettere insieme dati, contributori e sistemare il tutto perché fosse chiaro, senza fare allarmismi ma tenendo ben piantati i piedi a terra. Prima di tutto alcune parole, e relative definizioni semplici, che userò. Cosa è una bolla ? La definisco quello scenario dove esiste una crescente domanda (di beni o servizi) a cui l’offerta non riesce a tenere testa. Di qui derivano due fenomeni (tra di loro relazionati ma non sempre presenti in egual misura nella bolla): crescita dei costi dei beni o servizi offerti, crescita di offerta...

30 Agosto 2019

Sicurezza industriale, i rischi per le imprese e la strategia da adottare 

scritto da

Post di Diego Bolchini, docente di analisi delle informazioni per la sicurezza presso l’Università di Firenze in sinergia con la PcM-DIS. Collaboratore dell’Istituto Affari Internazionali (IAI) con multipli e ignoti gradi di separazione da Ferruccio Bolchini, già Rettore della Università Commerciale “Luigi Bocconi” negli anni 1926-1930.  Lo scorso 4 agosto, dalle pagine del Sole 24 Ore, il giornalista Marco Ludovico segnalava la prossima promulgazione di nuove direttive del Dis (Dipartimento delle Informazioni per la Sicurezza) rivolte alla tutela della sicurezza industriale in tempi di rischi cyber crescenti. Questa nuova...