Tortuga

Tortuga è un think-tank di studenti, ricercatori e professionisti del mondo dell'economia e delle scienze sociali, nato nel 2015. Attualmente conta 51 membri, sparsi tra Europa e il resto del mondo. Scrive articoli su temi economici e politici, e offre alle istituzioni, associazioni e aziende un supporto professionale alle attività di ricerca o policy-making.
22 Febbraio 2021

1 milione di dipendenti pubblici in pensione entro il 2030. Che succederà?

I dipendenti pubblici in Italia costituiscono meno del 15% degli occupati, contro una media Ocse del 18%, e dal 2007 il settore pubblico ha visto costantemente diminuire il numero di impiegati a seguito del cosiddetto blocco del turnover. Conseguentemente, l’età media è cresciuta oltre i 50 anni e, ormai, quasi la metà dei dipendenti pubblici ne ha più di 55. Nei prossimi anni il comparto dovrà fronteggiare la sfida di sostituirne centinaia di migliaia. Di quante assunzioni parliamo esattamente? Il sistema è preparato per una tale sfida? La dinamica del pubblico impiego e il fabbisogno futuro Dal 2009 al 2018 il personale a...

18 Febbraio 2021

Non solo pandemia. Ecco i tre elementi essenziali nel discorso di Draghi

La mattina di mercoledì 17 febbraio un emozionato Mario Draghi ha tenuto il suo primo discorso al Senato, dove in serata si è votata la fiducia al nuovo governo da lui presieduto. Dopo aver condiviso il senso di responsabilità che dovrà guidare il Parlamento nei prossimi mesi e aver dedicato un pensiero alle vittime economiche della pandemia, Draghi ha passato in rassegna le principali criticità del nostro sistema economico e sociale, delineando così le priorità di intervento del proprio esecutivo. “Pandemia” è stata la parola ripetuta più volte dal neo-PdC, che ha sottolineato l’urgenza di completare in tempi brevi la...

15 Febbraio 2021

Troppi impiegati nel pubblico? Falso mito. Ecco cosa non va davvero

I dipendenti pubblici in Italia costituiscono meno del 15% degli occupati, contro una media Ocse del 18%, e dal 2007 il settore pubblico ha visto costantemente diminuire il numero di impiegati a seguito del cosiddetto blocco del turnover. Conseguentemente, l’età media è cresciuta oltre i 50 anni e, ormai, quasi la metà dei dipendenti pubblici ne ha più di 55. Nei prossimi anni il comparto dovrà fronteggiare la sfida di sostituirne centinaia di migliaia. Chi li sostituirà condizionerà il futuro dell’Italia intera. In questo nostro terzo contributo parliamo della distribuzione dei dipendenti pubblici sul territorio nazionale e...

05 Febbraio 2021

Competenze nel settore pubblico: non basta assumere più laureati

I dipendenti pubblici in Italia costituiscono meno del 15% degli occupati, contro una media Ocse del 18%, e dal 2007 il settore pubblico ha visto costantemente diminuire il numero di impiegati in un contesto di blocco delle assunzioni. Conseguentemente l’età media è cresciuta oltre i 50 anni e, ormai, quasi la metà dei dipendenti pubblici ne ha più di 55. Nei prossimi anni il comparto dovrà fronteggiare la sfida di sostituirne centinaia di migliaia. Chi li sostituirà condizionerà il futuro dell’Italia intera. In questo articolo parliamo di pubblico impiego e competenze. Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza si propone...

29 Gennaio 2021

Impiegate pubbliche tra PA di oggi e di domani (e il soffitto di cristallo)

I dipendenti pubblici in Italia costituiscono meno del 15% del degli occupati, contro una media Ocse del 18%, e dal 2007 il settore pubblico ha visto costantemente diminuire il numero di impiegati. Conseguentemente l’età media è cresciuta oltre i 50 anni e, ormai, quasi la metà dei dipendenti pubblici ne ha più di 55. Nei prossimi anni la PA italiana dovrà fronteggiare la sfida di sostituirne centinaia di migliaia. Chi li sostituirà condizionerà non solo il futuro della PA, ma quello dell’Italia intera. In questo contributo parliamo di pubblico impiego e genere. Quindi, ha senso parlare di questioni di genere nella PA di oggi?...

12 Gennaio 2021

Niente cashback senza fact check. 7 domande al Governo

Il 31 dicembre scorso si è chiusa la fase sperimentale del cashback di stato. Dopo alcuni primi giorni traballanti il meccanismo congegnato da PagoPa, che si appoggia principalmente all’app IO nel rapporto con il cittadino, sembra aver funzionato bene. Il 10 gennaio è stata completata la definizione dei rimborsi per gli utenti, rimborsi che saranno erogati nel mese di febbraio, come previsto dal decreto del Mef che ha istituito la misura. Il cashback ora proseguirà per un altro anno e mezzo, al costo stimato complessivo di circa 4,7 miliardi di euro. Conclusa quella che lo stesso Governo ha definito una “fase sperimentale” è...

01 Gennaio 2021

Come intervenire dopo il Covid-19 per migliorare il mercato del lavoro italiano

Questo è il quinto articolo di una serie che come Tortuga stiamo scrivendo sull’impatto che il Covid-19 ha avuto sul mercato del lavoro in Italia. Nel primo, nel secondo e nel terzo abbiamo studiato le categorie più colpite, ora poniamo lo sguardo al futuro. Due elementi principali indirizzeranno l’andamento del mercato del lavoro nel nostro paese nei mesi a venire: la forza della domanda di lavoro da parte delle imprese e l’efficienza che caratterizzerà l’accoppiamento fra i lavoratori in cerca di un nuovo lavoro e l’impiego che troveranno. Nello scorso articolo abbiamo parlato di sgravi fiscali e incentivi, strumenti di...

21 Dicembre 2020

Lavoro tra sgravi fiscali e incentivi: quanto aiuta la nuova legge di bilancio?

Nei primi tre articoli di questa serie ci siamo occupati di inquadrare gli effetti prodotti dalla crisi per la prima ondata di Covid-19 sull’economia italiana, da varie prospettive: nel primo abbiamo analizzato le ricadute sui giovani, nel secondo quelle su donne, stranieri e inattivi, e nel terzo ci siamo concentrati sulle differenze tra regioni. In questo quarto articolo, avendo un quadro piuttosto chiaro di chi ha pagato il conto più salato per la prima ondata della pandemia, ci dedicheremo a porre al vaglio le riforme programmate nella ventura legge di bilancio per combattere gli effetti catastrofici del virus sul mercato del...

02 Dicembre 2020

Covid-19 e mercato del lavoro: l'impatto sulle regioni italiane

La prima ondata di Covid-19 ha rappresentato un fortissimo shock per il mercato del lavoro. Come Tortuga abbiamo deciso di analizzarne l’impatto così da poter reagire meglio alla seconda ondata. Nel primo articolo di questa serie abbiamo mostrato come la crisi legata al Covid-19 abbia colpito soprattutto i lavoratori senza una laurea, i giovani ed il settore dei servizi. Nel secondo ci siamo concentrati sull’impatto sugli stranieri, sulle donne e sugli inattivi. Come cambia però il quadro dell’impatto sul mercato del lavoro quando si considera l’Italia non nel suo insieme ma nella sua suddivisione regionale? Durante la prima...

17 Novembre 2020

Covid-19 e mercato del lavoro: l'impatto su stranieri, donne e inattivi

La prima ondata di Covid-19 ha rappresentato un fortissimo shock per il mercato del lavoro. Come Tortuga abbiamo deciso di analizzarne l’impatto così da poter reagire meglio alla seconda. Nel precedente articolo di questa serie abbiamo mostrato come la crisi legata al Covid-19 abbia colpito soprattutto i lavoratori senza una laurea, i giovani e il settore dei servizi. Come cambia il quadro dell’impatto sul mercato del lavoro quando si considerano altri aspetti sociodemografici? In questo pezzo ci concentreremo sull’impatto sugli stranieri, sulle donne e sugli inattivi. Partiamo dai dati relativi al titolo di studio, che come...