Econopoly

21 Agosto 2019

Le cinque ragioni che frenano gli investimenti stranieri nel turismo

Pubblichiamo un post di Raffaello Zanini, fondatore del portale Planethotel.net. Laureato in urbanistica, assiste gli investitori del settore turistico alberghiero con studi di fattibilità, consulenza ai progettisti, selezione di opportunità –  Come previsto ad inizio d'anno, il 2019 non sarà un anno da ricordare per il turismo: molte le cause che hanno remato contro, in primis il tempo meteorologico, poi la Brexit, poi il rallentamento della Germania e del resto d'Europa, poi l'incertezza economica in Italia, e - ultimo ma non ultimo - la ripresa delle destinazioni mare nel Mediterraneo. Salvo il meteo, tutto il resto era...

19 Agosto 2019

Turismo, la spesa degli stranieri e la distanza che separa il Nord dal Sud

L’autrice di questo post è Mariachiara Marsella, co-founder e web marketing manager di BEM Research – Buone notizie per l’Italia dal fronte turismo. Aumenta il flusso turistico straniero e anche l’offerta digitale migliora. È quanto emerge dalla nuova edizione del Report e-tourism di BEM Research. Nel 2018 il flusso di turisti stranieri che hanno scelto come meta l’Italia ha continuato a evidenziare un trend crescente. Dei circa 91 milioni di visitatori del 2017 si è passati a 94 milioni, un incremento di oltre 3 milioni di turisti pari ad un tasso di crescita del 3,7%. Lo scorso anno il maggior afflusso era stato di 5...

17 Agosto 2019

Spiagge a prezzo di saldo, il prezzo del trionfo delle lobby sullo Stato

L’autore di questo post è Corrado Griffa, manager bancario ed industriale (CFO, CEO), consulente aziendale in Italia e all’estero – Agosto, milioni di italiani sono in vacanza, alla ricerca del mare pulito, della spiaggia disponibile, del lettino e dell’ombrellone in prima fila, della facile abbronzatura. Senza pensieri, o quasi. Sono i numeri che danno pensieri … eccone alcuni in rapida sequenza (per riferimento, si veda anche il Rapporto Spiagge 2019 di Legambiente). In Italia ci sono 7.412,4 km di coste, tutti rigorosamente facente parte del Demanio, patrimonio indisponibile dello Stato, che può concederle in uso...

14 Agosto 2019

Piccoli, ma cresceranno? Equity e lending crowdfunding italiani

L’autore di questo post è Corrado Griffa, manager bancario ed industriale (CFO, CEO), consulente aziendale in Italia e all’estero – Dal 2014, data di nascita ufficiale, il crowdfunding ha raggiunto i 517 milioni di euro di raccolta complessiva, di cui 82 milioni come equity. Il 4° Report italiano sul CrowdInvesting (dell’Osservatorio Crowdinvesting della School of Management del Politecnico di Milano) fotografa l’evoluzione della “raccolta alternativa”, principalmente indirizzata alle start-up innovative (che hanno rappresentato oltre il 70% della raccolta), raddoppiata nel giro di un anno: la raccolta...

13 Agosto 2019

Lavoro e produttività tra favole e mondo reale

Gli autori di questo post sono Michele Boldrin, Joseph G. Hoyt Distinguished University Professor of Economics, Washington University di Saint Louis, e Thomas Manfredi, statistico, Dipartimento del Lavoro e delle Politiche sociali dell'Ocse - Immaginiamo un uomo che soffre di una malattia degenerativa, peraltro curabile. Immaginiamo l’uomo che cade, e si frantuma una dozzina di ossa. Immaginiamo il suo medico che - ignorando sistematicamente la malattia - si concentrasse solo sull’unico osso parzialmente riaggiustato. È evidente che questo medico sarebbe di scarso aiuto al paziente. Eppure questo sembra, da troppi anni,...

11 Agosto 2019

Smartphone, app, navigatori: ci siamo rassegnati a non usare il cervello?

L’autore di questo post è Silvano Joly, country manager di Centric Software Italia, che dal 1995 lavora in aziende high tech seguendo il mercato italiano e del Mediterraneo – Nei giorni di fine luglio abbiamo rivissuto la straordinaria avventura che ha portato l’uomo sulla Luna, 50 anni fa. In particolare, quella di Neil Armstrong e della frase che lo ha reso famoso, cambiando il modo di vedere il nostro satellite, il nostro pianeta e tutto l’universo: "Un piccolo passo per me, una grande passo per l’umanità”. Ma un’altra cosa da ricordare è che al Mare della Tranquillità, il modulo lunare Eagle ce lo ha portato...

07 Agosto 2019

È giusto cambiare le regole economiche europee?

L’autore di questo post è Tammaro Terracciano, Ph.D. candidate presso lo Swiss Finance Institute di Ginevra. La sua maggiore area di interesse è la macroeconomia internazionale –  Un minimo comune denominatore dei governi che si sono susseguiti negli ultimi anni è la promessa di voler cambiare le regole economiche europee. In questo senso, la linea del Partito Democratico non era molto diversa da quella odierna della Lega e del Movimento 5 Stelle. Tutti, a modo loro, hanno inondato la stampa di dichiarazioni simbolicamente molto forti, come i famosi pugni sbattuti sul tavolo di Renzi o i “tiro dritto” di Salvini. Questi...

06 Agosto 2019

Salvataggi di Stato: Alitalia, Carige e il Cerchio della vita

L’autore di questo post è Massimo Famularo, investment manager esperto in crediti in sofferenza (Npl) – Le esperienze recenti di Alitalia e Carige offrono un valido spunto per riflettere sull’intervento dello stato nell’Economia e, in particolar modo, nel salvataggio delle imprese in crisi. Premessa doverosa di qualunque discussione sul tema, è che si tratta di questione essenzialmente politica. L’analisi economica ci consente di misurare i costi e i benefici, di questo tipo di decisioni, e di individuare quali gruppi di individui sosterranno gli uni o riceveranno gli altri, ma la decisione finale su come procedere,...

02 Agosto 2019

Aziende in crisi in amministrazione straordinaria, il Bengodi dei commissari

L’autore di questo post è Corrado Griffa, manager bancario ed industriale (CFO, CEO), consulente aziendale in Italia e all’estero – Non ci sono solo le procedure concorsuali previste dalla Legge Fallimentare (piani di risanamento e ristrutturazione, fallimento, liquidazione) per le imprese in crisi: non facendosi mancare nulla, la normativa italiana ha previsto nel 1999 con la legge Prodi-bis la procedura di amministrazione straordinaria per le imprese con almeno 200 dipendenti, amministrazione straordinaria modificata ed allargata alle imprese con almeno 500 dipendenti nel 2003 (in occasione del dissesto Parmalat) con la legge...

31 Luglio 2019

E se la guerra dei dazi si dovesse vincere in Africa?

L'autore di questo post è Fabrizio Leone, dottorando in economia presso la Université Libre de Bruxelles, dove si occupa di temi all’intersezione tra commercio internazionale, organizzazione industriale ed economia del lavoro - A marzo dello scorso anno, l’amministrazione Trump ha dato il via alla “guerra dei dazi” tra USA e Cina. Il consenso generale è che la restrizione dei volumi commerciali sia deleteria per entrambi i Paesi, ma in molti ritengono che la Cina stia attualmente ricoprendo una posizione di vantaggio nello scontro. Il nuovo African Continental Free Trade Agreement potrebbe ulteriormente consolidare tale...