Econopoly

22 Aprile 2019

La genesi dell’italiano medio (c'entrano la televisione spazzatura e le elezioni)

L'autore di questo post è Tammaro Terracciano, Ph.D. candidate presso lo Swiss Finance Institute di Ginevra. La sua maggiore area di interesse è la macroeconomia internazionale -  “Prima vedevo, ora ero cieco” - con queste parole l’italiano medio di Maccio Capatonda descrive la sua degenerazione da cittadino attento e interessato alla cosa pubblica a solito arrogante menefreghista. Nel trailer, questa sua metamorfosi kafkiana è dovuta all’assunzione della pillola dell’italiano medio che gli riduce l’utilizzo del cervello dal venti al due percento delle sue potenzialità, cambiando radicalmente la sua vita. In...

21 Aprile 2019

Perché Greta Thunberg è una foglia di fico e l'ideologia ha la meglio sulla realtà

L’autore è Enrico Mariutti, ricercatore e analista in ambito economico ed energetico. Founder della piattaforma di microconsulenza Getconsulting e membro del consiglio direttivo dell’Istituto Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG) – Il fenomeno Greta Thunberg, la giovane attivista svedese finita al centro del dibattito mediatico a causa del suo impegno a favore della lotta al cambiamento climatico, dice molto sulla stagione politica che stanno vivendo le democrazie occidentali. Dopo essere balzata agli onori della cronaca internazionale a seguito della partecipazione alla conferenza delle Nazioni Unite sui...

19 Aprile 2019

Hotel Italia, ecco i dati per capire anomalie e limiti del sistema

Pubblichiamo un post di Raffaello Zanini, fondatore del portale Planethotel.net. Laureato in urbanistica, assiste gli investitori del settore turistico alberghiero con studi di fattibilità, consulenza ai progettisti, selezione di opportunità -  Sarebbe ora di occuparsene. Continuare a rimandare, non affrontare il problema, lo fa solo peggiorare. I passati ministri se ne sono bellamente disinteressati. Vediamo se Gian Marco Centinaio, entrando nel suo secondo anno da ministro, vorrà provare ad occuparsene. La dimensione degli hotel, dei gruppi alberghieri, e delle società di gestione alberghiere, è ben inferiore a quella...

17 Aprile 2019

Oltre il Temporary c'è il Fractional, manager part time che piace alle Pmi

L’autore di questo post è Maurizio Quarta, managing partner di Temporary Management & Capital Advisors – Un numero sempre crescente di piccole e piccolissime imprese guarda allo strumento del Temporary Management (di seguito TM) con forte interesse, in una modalità però per loro più sostenibile organizzativamente ed economicamente: parliamo del part time management o Fractional Management (FM nel seguito), termini con i quali è mediaticamente più noto. Il FM è una particolare declinazione del TM nata sulla spinta della domanda di organizzazioni molto piccole (es. sotto i 5 milioni di fatturato), per le quali il classico...

16 Aprile 2019

La paradossale corsa alle europee in Gran Bretagna ai tempi della Brexit

L’autrice del post, Costanza de Toma, si occupa di cooperazione allo sviluppo, relazioni internazionali e Unione Europea. Milanese di nascita, ha vissuto gli ultimi 27 anni all’estero, tra il Regno Unito e il Belgio. Negli ultimi due anni ha coordinato e condotto la lobby verso l’Unione europea della campagna per la tutela dei diritti dei cittadini dell’Ue che vivono nel Regno Unito. Questo l’ha portata a seguire da vicino i negoziati sulla Brexit. Costanza ha deciso di tornare in Italia, a Torino, con la famiglia nell’agosto del 2018 dove continua a occuparsi di Brexit e relazioni internazionali e collabora con...

15 Aprile 2019

La spesa pubblica in Italia e in Germania: due traiettorie divergenti

L'autore di questo post, Antonino Iero, oggi in pensione, è stato responsabile del Centro Studi e Ricerche Economiche e Finanziarie di UnipolSai -  In una moderna economia di mercato, la spesa pubblica gioca un ruolo importante sotto diversi profili. In essa confluiscono istanze di natura sociale (previdenza, sanità, istruzione, lotta alla povertà), così come spese legate a politiche di natura più discrezionale. Non ultimo, la spesa pubblica dovrebbe rappresentare un fattore di accelerazione della crescita economica, per esempio, grazie al sostegno mirato verso i settori industriali più dinamici o la ricerca scientifica....

12 Aprile 2019

Perché i crediti deteriorati minacciano ancora l'Unione Bancaria Europea

Post tradotto da una nota sul blog della London School of Economics. Traduzione a cura di Corrado Macchiarelli e Renato Giacon -  Corrado Macchiarelli è Docente di Economia e Finanza presso la Brunel University e Visiting Fellow in Politica Economica Europea presso la London School of Economics. Renato Giacon è Consigliere Principale per gli Affari Europei, Vice Presidenza per Policy and Partnerships, presso la Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo. Con l’avvicinarsi della scadenza di giugno, quando si terrà l’European Summit sul progetto di Unione Bancaria Europea, riemerge il nodo non ancora sciolto del terzo...

05 Aprile 2019

Le disuguaglianze sono davvero aumentate in Italia?

L'autore del post è Demetrio Guzzardi, laureato in economia presso la Paris School of Economics e Pantheon Sorbonne Paris 1 - L’argomento delle disuguaglianze è sempre più presente nel dibattito pubblico italiano perché sembra essersi generata la convinzione che i redditi e i patrimoni siano sempre più concentrati nelle mani di pochi. Tuttavia, fino ad oggi, la maggior parte delle ricerche di questo filone si è concentrata sui trend e sviluppi negli Stati Uniti e poco era stato studiato riguardo gli andamenti italiani. C’è, quindi, da chiedersi se effettivamente anche il nostro Paese condivida lo stesso destino. Una ricerca...

04 Aprile 2019

Parole e volatilità: il peso delle notizie sul Vix, l'indice della paura

L'autrice di questo post è Alessia Di Noto, laureanda in Finanza Quantitativa all'Università degli Studi di Verona. La sua area di interesse specifica è la Topological Data Analysis e l'impatto dei Text Data sulla finanza - Quando le persone comuni leggono un testo, non vedono un vettore di variabili dummy, (fattori binari che possono assumere valore 0 o 1) né una sequenza di token (sistemi crittografici codificati) non correlati tra loro, ma interpretano le parole alla luce degli altri termini contenuti nel testo e ne estraggono un significato complessivo. Per gli scienziati sociali però le informazioni codificate in un testo...

29 Marzo 2019

Npl, viva la Garanzia statale. Ma siamo sicuri che il rischio sia sparito?

L’autore di questo post è Massimo Famularo, investment manager esperto in crediti in sofferenza (Npl) – La GACS (Garanzia statale sugli attivi cartolarizzati) è stata prorogata per 24 mesi. Questo meccanismo di supporto alle banche nei processi di dismissione dei Non Performing Loans, attuati mediante cartolarizzazione, ha contribuito notevolmente al recente processo di riduzione dell’incidenza dei crediti deteriorati sui bilanci degli istituti di credito. Per quanto la riduzione delle esposizioni deteriorate sia ineccepibile sotto il profilo contabile, in termini di risk management e di conseguenze più generali per il...