Emiliano Pecis

Dopo la laurea in Scienze dell'Informazione, lavora per 15 anni in una multinazionale americana del software, per poi decidere di seguire, da dirigente, una carriera tecnica e manageriale, all'interno di una nota società italiana di consulenza. Promuove la Digital Transformation nelle medie e grandi aziende, proponendo soluzioni principalmente basate sul Cloud, IoT, Big Data. E' un fanatico della Servant Leadership che vede le persone (e non banali risorse umane), al centro del processo produttivo. E' speaker di eventi nazionali, e blogger su Linkedin, principalmente su tematiche riguardanti la Leadership, invece del vecchio modello manageriale di fordiana memoria. E' appassionato di fotografia e giornalismo.
11 Novembre 2018

Riace, l'economia e la rivincita degli zero

Alla fine saremo tutti giudicati per il coraggio dei nostri cuori (Hernando, Sense8) Premessa Intendiamoci, il ministro Salvini può fare tutto quello che vuole. Criminalizzando le ONG può infangare l’operato di tanti volontari che hanno salvato migliaia di persone dall’annegamento; può chiudere i porti ai migranti, sequestrarli per giorni in una nave, chiudere gli Sprar, ridurre i finanziamenti per la loro minima necessaria accoglienza; può togliere il diritto ai migranti di chiedere lo stato di rifugiato, può cancellare modelli di integrazione funzionanti come Riace, può istigare all’odio razziale tramite migliaia di post...

11 Agosto 2018

Tutto il potere ai ricercatori (per una nuova cultura del dato)

  Stiamo vivendo tempi in cui si devono affrontare sfide sempre più difficili: dal riscaldamento globale alla gestione dei flussi migratori, fino ad arrivare alla necessità di preservare l'occupazione in un'epoca nella quale l'automazione e l'intelligenza artificiale la fanno (e faranno sempre di più) da padrone. Tutte problematiche che pretendono -come è giusto che sia- una approfondita conoscenza tecnica del problema, eppure mai come in questo periodo si tende a dare risposte semplicistiche se non del tutto prive di fondamento o persino pericolose (se pensiamo alla tematica dei vaccini). A dire il vero la realtà è ancora...

24 Giugno 2018

La diversità, le migrazioni e il ritorno economico per le aziende e per noi stessi

 

Premessa

Viviamo in un'epoca buia della nostra storia, nella quale si chiudono i porti ai migranti, si separano forzatamente i bambini dai propri genitori, si vogliono censire le diverse etnie, si discriminano le unioni che non siano eterosessuali. Probabilmente è necessario ripartire dalle basi, uscendo dalla propaganda politica che sta prendendo il sopravvento contro l'umanità stessa. Dobbiamo rivedere il concetto stesso di diversità, nelle aziende e nella vita di tutti i giorni, rischiando anche di ribadire l'ovvio, perché evidentemente così non è: in un mondo civile ed evoluto, l'articolo che segue non avrebbe...

06 Giugno 2018

Caro manager narciso e prevaricatore, il prossimo robot è per te

 

Premessa

Ero da un cliente, quando vidi uscire dal suo ufficio un dirigente che si mise ad urlare, in un open space, contro una sua giovane collega perché non aveva inteso la giusta priorità dei task da portare avanti. Le sue urla zittirono tutti, la giovane ragazza rimase ammutolita, ad un passo dal pianto, non sapeva più dove guardare. Lui continuò ad urlarle addosso, con una veemenza, per me, ai limiti del reato penale. Avremmo tutti dovuto fare qualcosa, ma nessuno ebbe il coraggio di intervenire. Con colpevole ritardo, cerco di rimediare ora, dedicando questo articolo alla ragazza e alle tante persone che subiscono...

20 Maggio 2018

La cura contro la crisi dei giornali esiste: si chiama "Digital Transformation"

La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dall’angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. È nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere ‘superato’.

-- Albert Einstein

Premessa

Sono felice di cominciare questa mia collaborazione con Econopoly, parlandovi di come, a mio modesto parere, si può provare a tirar fuori la stampa da questa perenne crisi finanziaria (e non solo). Sono un dirigente e Business Unit Manager, di una società hi-tech, che fa parte di un...