Giuseppe Arleo

È dottore commercialista e fondatore di Arleo & Partners, realtà attiva da 20 anni nel supportare i commercialisti e le aziende nei servizi di finanza agevolata e ordinaria e gli enti pubblici sulla gestione dei fondi europei, diretti e indiretti. È autore della Guida agli Incentivi per le imprese edita da Il Sole 24Ore, coordinatore dell’Osservatorio NextGeneration.EU del think tank Competere.eu e componente di nucleo di valutazione progetti di finanziamento su fondi Fesr. È consigliere dell’Ordine Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Salerno. È stato Presidente di Commissioni Studio in materia di finanza dell’Unione Nazionale Giovani Dottori Commercialisti ed ha fatto parte di commissioni del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti.
14 Giugno 2024

Finpiemonte, il machine learning per controlli della spesa più efficaci

Prosegue il nostro viaggio nel mondo delle Finanziarie delle Regioni. Realtà sconosciute ai più, ma che hanno un ruolo strategico nello sviluppo e nella crescita dei territori. Finpiemonte svolge attività strumentali alle funzioni della Regione Piemonte e in particolare attività per il sostegno, lo sviluppo, l’ammodernamento e il finanziamento di imprese pubbliche e private, enti pubblici e persone che abbiano iniziative economiche nell’ambito del territorio regionale. Agisce prevalentemente come organismo intermedio per la gestione delle agevolazioni regionali, ma ha anche un ruolo importante come investitore istituzionale,...

31 Maggio 2024

Finanziarie regionali, Sviluppo Campania e la forza delle sinergie

Prosegue il nostro viaggio nel mondo delle Finanziarie delle Regioni. Realtà sconosciute ai più, ma che hanno un ruolo strategico nello sviluppo e nella crescita dei territori. Sviluppo Campania è la società in-house della Regione, presieduta da Mario Mustilli, che opera a sostegno dello sviluppo della competitività del territorio. La Finanziaria e l’attuazione dei Fondi Coesione “L’attuazione della politica regionale 2021-2027 - spiega il presidente Mustilli - passa attraverso una serie di fondi: Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), Fondo sociale europeo Plus (FSE+), Fondo di coesione (FC), che nella...

08 Maggio 2024

Quale rivoluzione normativa e culturale per l'impresa femminile?

Negli ultimi decenni, il panorama economico europeo ha visto un crescente protagonismo delle imprese femminili. Tuttavia, la definizione di "impresa femminile" rimane ancorata a concetti obsoleti, incapaci di cogliere la complessità e la diversità delle realtà imprenditoriali moderne. "Occorre agire sulle normative vigenti in Italia e in Europa, al fine di giungere a una definizione unica e moderna di impresa femminile", come dichiara Valentina Picca Bianchi, portavoce del Comitato Impresa Donna. Questo sarebbe utile per evitare problemi di concorrenza nel mercato unico europeo e per migliorare la capacità di misurare le performance...

03 Maggio 2024

Finanziarie Regionali e fondi europei: nasce il modello Centro Italia 

Con la firma del protocollo d’intesa tra le finanziarie regionali del centro Italia - Fira, Lazio Innova, Sviluppumbria, Sviluppo Europa Marche - nasce un modello di collaborazione tra regioni che può rappresentare un punto di riferimento per altre aree del paese. Alla presenza dei rispettivi rappresentanti Giacomo D’Ignazio e Stefano Cianciotta, Francesco Marcolini, Michela Sciurpa e Monica Mancini Cilla, sono state poste le basi per un agire comune destinato ad una crescita equilibrata e condivisa dell’area geografica. L'obiettivo è potenziare la capacità delle suddette società nell'ideare e attuare interventi sistemici, da...

20 Marzo 2024

Finanziarie regionali, pro e contro. Parliamo di Lazio Innova

Prosegue il viaggio nel mondo delle Finanziarie delle Regioni. Realtà sconosciute ai più, ma che hanno un ruolo strategico nello sviluppo e nella crescita dei territori. Lazio Innova, società in house della Regione Lazio partecipata anche dalla Camera di Commercio di Roma e presieduta da Francesco Marcolini, opera a sostegno delle imprese e della Pubblica Amministrazione locale erogando tra l’altro incentivi a valere su fondi regionali, nazionali ed europei. È attiva, inoltre, in ambiti come il sostegno al credito, gli interventi nel capitale di rischio, i servizi per l’internazionalizzazione, la promozione delle reti...

23 Febbraio 2024

Finanziarie regionali, alla scoperta di Sviluppumbria

Prosegue il nostro viaggio nel mondo delle Finanziarie delle Regioni. Realtà sconosciute ai più, ma che hanno un ruolo strategico nello sviluppo e nella crescita dei territori. Sviluppumbria Spa è l’Agenzia Regionale che da 50 anni sostiene la competitività e la crescita economica dell’Umbria, seguendo gli indirizzi di programmazione regionale. Unitamente a Sviluppumbria opera a livello regionale Gepafin Spa che è la società finanziaria con capitale misto pubblico – privato con socio di maggioranza la Regione Umbria. I settori d’intervento di Sviluppumbria Sviluppumbria, guidata dall’amministratore unico...

22 Dicembre 2023

Fondi Europei, perché puntare sul ruolo delle Finanziarie regionali

Con questo post inizia un viaggio nel mondo delle Finanziarie delle Regioni. Realtà sconosciute ai più, ma che hanno un ruolo strategico nello sviluppo e nella crescita dei territori.

La sottocapitalizzazione del sistema produttivo italiano, la necessità della crescita dimensionale delle imprese, la ridotta diffusione del private equity, sono stati alcuni dei temi trattati nella conferenza organizzata alla fine di novembre a Torino dall'Anfir, l'Associazione Nazionale delle Finanziarie Regionali.

La difficile congiuntura economica impone un reale e concreto sostegno alle piccole e medie imprese italiane, e le Finanziarie regionali,...

04 Ottobre 2023

Marchi storici, perché e come va tutelato un tesoro del Made in Italy

La tutela e la valorizzazione dei marchi e della proprietà intellettuale devono essere sempre di più una priorità per i nostri governi. Partiamo dalla tutela della proprietà intellettuale. Con una dotazione finanziaria di 32 milioni il Ministero delle Imprese e del Made in Italy (MimIt) finanzia i bandi: Brevetti+, Marchi+ e Disegni+ con l’obiettivo di supportare le PMI nel tutelare la proprietà industriale, nel brevettare le innovazioni tecnologiche e nel valorizzare idee e progetti. Nello specifico in favore delle tre misure sono stati messi a disposizione per il 2023: 20 milioni per Brevetti+, 10 milioni per Disegni+ e 2...

11 Settembre 2023

Pagamenti internazionali più efficienti, leva per la sostenibilità

“Potenziare il capitale circolante delle aziende attraverso piattaforme digitali che permettano il pagamento effettivo (piuttosto che il semplice finanziamento) delle fatture, anticipatamente allo loro data di scadenza, può incrementare notevolmente l’efficienza dei pagamenti internazionali. E’ un obiettivo del G20, e quindi può contribuire positivamente al commercio internazionale. Contemporaneamente si riducono i costi per le aziende con benefici su occupazione e crescita sostenibile a livello nazionale”. Con queste parole  Gianluca Riccio, Vice Presidente del Finance Committee del Business at OECD, descrive il senso del...

23 Agosto 2023

Donne e impresa: la strada è in salita. Servono politiche adeguate

“Preoccupa il fatto che solo il 16% delle startup e PMI innovative nel settore ICT è fondata da under-35, mentre le imprese guidate da donne rappresentano solo l'11,9%”. Questo quanto ha scritto Unioncamere in un comunicato congiunto con Anitec-Assinform, l’Associazione di Confindustria che raggruppa le principali aziende dell’ICT e InfoCamere, la società delle Camere di Commercio italiane per l’innovazione digitale, nel presentare la V edizione del report di monitoraggio dei trend demografici delle startup e PMI innovative del settore ICT. Il rapporto offre una panoramica approfondita sulle imprese ICT innovative, a oltre...