Accademia Politica

Accademia Politica è un'associazione di studenti dell'Università Bocconi. I nostri background spaziano dalla giurisprudenza all'economia, ma quello che ci accomuna è la passione per la politica. Proponiamo un'analisi oggettiva e critica degli eventi politici, in un contesto giovane dove confrontarci dando una voce a tutti.
07 Gennaio 2022

Vaccino, l'obbligo è più democratico di un sistema basato sul controllo?

Per dirla con il mitico Riccardo Garrone in “Vacanze di Natale”: “Anche questo Natale se lo semo levato...”. Non sembra essere lo stesso, però, per i problemi legati al virus che paiono più o meno gli stessi di sempre. A onor del vero, qualche progresso c’è stato: grazie ai vaccini si muore di meno. Inoltre, abbiamo capito che i colpevoli non sono i runner (che peraltro ora non corrono più) ma i no-vax. Qualcuno si è convinto che i no-vax siano, in realtà, i vecchi runner e, nel dubbio, tenta di convincerli con lo slogan “correte a vaccinarvi”. Sull’utilità delle misure messe in campo dal governo il dibattito è...

16 Novembre 2021

Cybersecurity: un mondo da non sottovalutare e una pioggia di miliardi

Il Cyber Risk ("rischio informatico" in italiano) è il rischio associato al trattamento delle informazioni del sistema informatico di un’impresa (banche dati, hardware, software) che vengono violate, rubate o cancellate a causa di eventi accidentali o di azioni dolose (per esempio, attacchi hacker). La sicurezza informatica (cybersecurity), invece, è l’insieme delle tecniche e dei dispositivi, sia software sia hardware, mediante il quale si attua la protezione di dati e sistemi informatici (Treccani). È la pratica di protezione dei sistemi informatici, dell'hardware, della rete e dei dati dagli attacchi informatici. Per attacco...

21 Ottobre 2021

Il Governo dei migliori e l'irresistibile fascino del decreto legge

Lo strumento del decreto legge sembra esercitare un fascino irresistibile su ogni governo. Una sorta di attrazione magnetica a cui nessuno riesce a resistere. Neanche il governo dei migliori. Poco importa se, rinchiuso fra le pagine della Costituzione, c’è un articolo (il 77) che subordina il ricorso a questo strumento alla sussistenza di casi straordinari di necessità e urgenza. Forse si tratta di un requisito obsoleto o forse ormai tutto è diventato straordinario, necessario e urgente. Fatto sta che le problematiche legate all’utilizzo così massiccio dei dl rimangono. Al di là dell’effetto di sostanziale svilimento della...

16 Luglio 2021

Unicorni, gli animali fantastici (e miliardari) dell'economia moderna

Una unicorn è una startup privata caratterizzata da una valutazione uguale o maggiore a un miliardo di dollari Usa. Se la società diviene in seguito pubblica (attraverso una initial public offering, Ipo) o viene acquisita da terzi perde la denominazione di unicorno. Il termine "unicorno" in campo economico è stato introdotto nel 2013 da Aileen Lee, ideatrice del fondo di venture capital Cowboy Ventures, con il fine di presentare una locuzione che potesse dare l'idea della rarità delle caratteristiche di queste società. La valutazione degli unicorni è a cura di venture capitalist e investitori. Essendo gli unicorni startup, la...

22 Maggio 2021

Idrogeno: perché può essere il combustibile del futuro. O forse no

L'idrogeno è la sostanza più abbondante del pianeta, arrivando a formare il 75% della materia in base alla massa e più del 90% in base al numero di atomi. È, come noto, il primo elemento della tavola periodica, e perciò anche l'atomo più elementare (composto da un protone che costituisce il nucleo e un elettrone). In natura, lo si trova nell'acqua (due atomi di idrogeno e uno di ossigeno), nella materia organica, nei combustibili fossili e nel gas naturale. Difatti, sulla Terra l'idrogeno non si trova mai allo stato puro, ma soltanto nelle molecole, combinato con altri elementi chimici. L'idrogeno, se prodotto a partire da una...

05 Maggio 2021

Le SPAC, nuovo passepartout della finanza. Un boom già al tramonto?

Un veicolo finanziario finalizzato alla quotazione delle società sul mercato. È questo che sono le Special Purpose Acquisitions Company, meglio conosciute con l’acronimo di SPAC. Negli Stati Uniti hanno raccolto oltre 13,6 miliardi di dollari nel 2019 per poi registrare un ulteriore crescita nel 2020 dove i veicoli quotati di questa natura capitalizzano oltre 83,4 miliardi. In Europa il fenomeno si è affermato in vari paesi come l’Olanda, la Francia e l’Italia senza tuttavia raggiungere le dimensioni del fenomeno americano. Ma cosa sono le SPAC e quali sono le ragioni per cui le risorse raccolte sono significativamente inferiori...

29 Aprile 2021

I dubbi vantaggi del coprifuoco (e quei problemi con la Costituzione)

Del nuovo decreto-legge, approvato il 20 aprile, i punti che colpiscono sono principalmente due: la proroga del coprifuoco alle 22 e l’abbandono dello strumento dei DPCM. Se da un lato si fanno sempre più forti i dubbi sulla legittimità costituzionale del coprifuoco, soprattutto alla luce dei dati scientifici sulla diffusione del virus all’aperto, dall’altro l’utilizzo dello strumento del decreto-legge pone inedite perplessità, in particolare per quanto riguarda le conseguenze di un’eventuale mancata conversione in legge entro 60 giorni che, ai sensi dell’art. 77 Cost, comporterebbe la perdita di efficacia del decreto-legge...

25 Aprile 2021

Draghi, il Pnrr e l'impresa titanica di riformare giustizia, fisco e PA

Dopo quasi quattro mesi di trattative e molteplici veti incrociati, il 21 luglio 2020, durante il Consiglio Europeo, i capi di governo degli stati membri hanno istituito il Next Generation EU (NGEU), che comprende al proprio interno il Recovery Fund, lo strumento di intervento più corposo. Le risorse finanziarie del Recovery Fund destinate agli stati membri si dividono in due categorie: finanziamenti a fondo perduto, pari a 312,5 miliardi, e prestiti, pari a 360 miliardi. La divisione delle risorse non è ancora definitiva, ma sarà rivalutata nel corso del prossimo anno in base all’andamento del PIL. Tuttavia, una prima valutazione...

05 Aprile 2021

Italia in stallo. I vaccini sono l'unica priorità per il rilancio

Il 21 febbraio abbiamo sorpassato il primo anno di COVID-19 e con esso il primo anno di pandemia in cui abbiamo sofferto e vissuto serie di restrizioni delle nostre libertà personali. Il virus ha messo alla prova non solo la scienza, impegnata nella ricerca di soluzioni concrete nella riduzione dei contagi, ma anche i singoli individui nella necessità di adattarsi a nuovi stili di vita. Col passare del tempo i governi cercano di ripartire grazie ai vaccini e ai loro programmi di somministrazione. Il successo di questi progetti ha una valenza prioritaria e necessaria se pensiamo al fatto che, secondo le stime della Commissione...

29 Marzo 2021

Sanità italiana in affanno: quanto dobbiamo preoccuparci per il futuro?

La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana (art. 32 Cost.). È questo il principio cardine alla base del Servizio Sanitario Nazionale (SSN) italiano, un complesso di strutture e servizi aventi l'obiettivo di assicurare a tutti i cittadini, in condizioni di uguaglianza, l'accessibilità all'erogazione equa delle prestazioni sanitarie. Il SSN ha...