yezers

Yezers è un'organizzazione no-profit con l'obiettivo di offrire ai giovani una piattaforma con cui costruire proposte concrete per il loro futuro. Oltre ad averne elaborate diverse, Yezers ne ha discusso con Presidenti del Consiglio, Ministri, sia in carica che non, politici, direttori di grandi agenzie e amministratori di società, coinvolgendo migliaia di persone. Nel 2019 Yezers è stata riconosciuta come Global Highly Impactful Initiative dalla NOVA School of Business & Economics, ha partecipato a TEDx, sta avviando una startup-spin off in fase di incubazione, è tra gli stakeholder ufficiali del Comune di Milano e ha vinto il Climathon-KIC 2019. Yezers conta oltre 400 giovani under-35 in tutto il mondo, con capacità e interessi differenti, che condividono il desiderio di mettere le proprie competenze a disposizione per un Paese migliore.
06 Agosto 2020

Michele Callegari (Barberino's): Non è più un mondo per piccoli

Prosegue il ciclo di interviste della rubrica “Call Me Startup – Storie di giovani imprenditori ai tempi del Covid-19” con la quale raccontiamo, attraverso la voce dei diretti interessati, come i giovani imprenditori italiani fondatori di startup hanno affrontato la crisi del Covid-19 e quali strategie hanno implementato per ripartire una volta concluso il periodo di lockdown. Oggi il nostro ospite è Michele Callegari, che nel 2015 ha fondato Barberino’s insieme al suo socio Niccolò Bencini. Barberino’s mira a far rivivere la raffinata atmosfera della storica barberia italiana. Lussuosi mosaici dal caratteristico...

30 Luglio 2020

Enrico Casati (Velasca): Così l'Italia può rimanere un'eccellenza produttiva

Nel primo trimestre del 2020 le imprese del comparto calzaturiero in Italia hanno accusato una flessione media del fatturato pari al 38,4%, con una perdita complessiva stimata in 1,7 miliardi di euro. Il dato emerge da un’indagine relativa all’impatto del Covid-19, condotta da Confindustria Moda. Nel dettaglio si rileva come il 60% delle aziende calzaturiere campionate abbia registrato nei primi tre mesi del 2020 un calo del fatturato compreso tra il 20% e il 50% rispetto all’analogo periodo del 2019, mentre un ulteriore 20% degli interpellati ha rilevato una contrazione superiore al 50%. Analogo trend si è registrato sul lato...