Econopoly


Numeri idee progetti per il futuro

24 Maggio 2020

La fascinazione bipartisan per la MMT e il sogno della spesa senza vincoli

scritto da

In principio, come sempre, era John Maynard Keynes. Il Nostro ammoniva, nella sua Teoria Generale: “Le idee degli economisti e dei filosofi politici, sia quando sono giuste che quando sono sbagliate, sono molto piu’ potenti di quanto si creda comunemente. Al contrario, il mondo e’ governato da ben poco altro. Gli uomini della pratica, i quali si credono del tutto liberi da ogni influenza intellettuale, sono spesso schiavi di qualche economista defunto. Pazzi al potere, i quali odono voci nell'aria, distillano le loro frenesie di qualche scribacchino accademico di qualche anno addietro.” (Edizione UTET 2006, p. 557) E infatti, ci...

22 Maggio 2020

Lo statuto dei lavoratori e il diritto alla disconnessione

scritto da

Post di Elisabetta Calise, HR business partner. Avvocato. Fa parte del board esecutivo della Scuola di Politiche - Quando l’autunno caldo culminò nella primavera del 20 maggio 1970, si schiusero valori morali e condizioni materiali che andarono ben oltre le relazioni industriali dell’epoca e investirono l’intera società. Dal confronto regolato tra imprese e lavoratori ne uscirono rinvigorite la nostra economia e la nostra democrazia, attraverso il riconoscimento del valore sociale del lavoro e della sua conciliazione con le ragioni del capitalismo. Questa settimana ricorrono i 50 anni dall’approvazione dello Statuto...

22 Maggio 2020

Il Pil fotografa davvero il benessere? Regioni a confronto

scritto da

Gli autori di questo post sono Andrea Ballabio*, economista presso REF Ricerche, laureato magistrale in Economics all’Università Cattolica di Milano, e Fabrizio Ferrari, laureato magistrale in Economics all’Università Cattolica di Milano - Con il diffondersi dell’epidemia di COVID-19, si è riaffacciato nel dibattito pubblico il tema del contemperamento delle istanze di crescita economica—troppo spesso confusa con la cupidigia—con necessità di altra natura (ambientali, sociali, umane, ecc.). D’altra parte, questo tipo di problema non è per nulla nuovo, come dimostra la diffusione negli ultimi decenni di movimenti...

22 Maggio 2020

Covid-19 ed Euro, dal dibattito sui vincoli di Bilancio ai negoziati su Brexit

scritto da

Autori del post: Mario Angiolillo, direttore dell’Osservatorio Relazioni EU-UK-USA di The Smart Institute. Esperto di tematiche geoeconomiche e di relazioni internazionali, svolge attività di advisory per diverse società con particolare riferimento agli impatti e alle opportunità offerte da Brexit; Flavio Menghini, fellow di The Smart Institute. Esperto di commercio internazionale e foreign direct investment, si occupa in particolare di relazioni esterne dell’Unione Europea e sviluppo sostenibile - Non vi sono dubbi che il Covid-19 abbia stravolto il paradigma di riferimento dalla maggior parte delle attività economiche a...

21 Maggio 2020

Decreto Rilancio, sette cose che proprio non vanno

scritto da

L’autore del post è Stefano Capaccioli, dottore commercialista, fondatore di Coinlex, società di consulenza e network di professionisti sulle criptovalute e soluzioni blockchain, nonché presidente di Assob.it – Dopo venti giorni di travaglio, faticoso e doloroso, con schiere infinite di funzionari e straordinari burocrati che hanno lavorato alacremente 24 ore al giorno, ha visto la luce il decreto aprile, denominato Rilancio. Sforzi straordinari, incensati dal Governo e dagli scroscianti applausi della claque di Stato, nonché da qualche lacrima di qualche ministro, hanno visto la loro realizzazione in questo capolavoro di...

21 Maggio 2020

Imparare a sopravvivere, bene, nel mondo dell'incertezza

scritto da

Post di Paolo Sironi, Global Research Leader Banking and Finance, IBM Institute for Business Value - La recente crisi mondiale dovuta alla pandemia ha colpito duramente il bilancio delle famiglie, la profittabilità delle imprese e il senso di fiducia da parte della società civile. Il sistema economico e finanziario sta affrontando, per l’ennesima volta, una crisi molto complessa con la prospettiva di uscirne profondamente cambiato. Affinché il cambiamento sia un momento di crescita e progresso, bisogna prendere piena consapevolezza di alcuni elementi chiave che emergono oltre la retorica degli ultimi anni sui modelli di business,...

21 Maggio 2020

Scricchiola un tabù: tassi negativi anche sui nostri conti correnti?

scritto da

Un bell’articolo pubblicato sull’ultimo bollettino della Bce ci dice tutto quel che bisogna sapere sui moventi e gli esiti della politica di tassi di interesse negativi che la banca centrale porta avanti ormai da più di cinque anni. Un tempo lungo abbastanza da trasformare una pratica inaudita in una routine che, molto silenziosamente, ha cambiato la nostra costituzione economica, a cominciare dalla nostra psicologia. Oggi si giudica normale che i tassi di interesse siano negativi. E parliamo di tassi nominali, non reali. Questo new normal si è costruito passo dopo passo, spinto avanti dalla necessità di fare tutto il...

21 Maggio 2020

Quali sono (e perché) i migliori posti di lavoro per le donne?

scritto da

Post di Eleonora Maglia, giornalista, svolge attività di ricerca e pubblicazione per il Centro di documentazione Luigi Einaudi di Torino -  È di recente pubblicazione la classifica Best Workplaces Italia -stilata da quasi 20 anni per valutare il clima organizzativo nei luoghi di lavoro italiani e per promuovere così l’eccellenza nella gestione del personale- che, per l’edizione 2020, ha intercettato e intervistato oltre 50.000 dipendenti. L’occasione offre lo spunto per riflettere sul tema, anche in ottica di parità di genere. Cosa rende un luogo di lavoro “il miglior posto”? Certamente molte componenti sono afferenti...

20 Maggio 2020

La Corte costituzionale tedesca ha ragione (ma non può dire il perché)

scritto da

Gli autori di questo post sono Emiliano Brancaccio,  professore di Politica economica presso l'Università del Sannio, e Luigi Cavallaro, magistrato e consigliere della Corte di Cassazione - Nell'infinita controversia con la Corte di giustizia dell'Unione Europea, la Corte costituzionale tedesca ha ragione nel sostenere che l'azione della Bce potrebbe aver violato il principio di “neutralità” della politica monetaria e i Trattati che ne disciplinano le attribuzioni. Ma questa ragione si fonda su un fatto che né i giudici di Lussemburgo né quelli di Karlsruhe possono ammettere: la Bce non può perseguire l’agognata...

20 Maggio 2020

Effetto smart working (a piccole dosi): si vive e si lavora meglio

scritto da

Il coronavirus ci sta costringendo e ci costringerà a ripensare il nostro modo di lavorare. Videochiamate, lavoro inframezzato a pause familiari e il contatto, solo virtuale, con i colleghi. Piccole rivoluzioni che ci hanno spezzato la routine, impedendoci di vivere a pieno le nostre attività. Baden Powell diceva che in ogni cosa c’è almeno un 5% di buono: lo smart working non fa eccezione. Uno studio dell'Università Bocconi afferma che l'effetto smart working (a piccole dosi) è positivo sia per l'azienda che per la soddisfazione del lavoratore. I numeri Prima del coronavirus, lo smart working coinvolgeva 570mila lavoratori,...